VALIGIA: DON’T PANIC!

  • -
maldives-ile-beach-sun-37921

VALIGIA: DON’T PANIC!

 Stanno arrivando le tanto attese vacanze, (per alcuni sono anche già finite), ma la stragrande maggioranza degli italiani aspetta Agosto per fare almeno due settimane di vero relax
Tutto bene fin qui…
 ma quando siamo a ridosso del giorno fatidico della partenza, ahimè ci sono i bagagli a cui pensare!
 
correre running sport vita su marte 04
Fare la valigia per molte è un vero e proprio incubo: cosa portare? farà sempre caldo? e se piove? la sera un maglioncino o ci vuole proprio il giubbino?
Domande che attanagliano ognuna di noi che, oltretutto, deve moltiplicarle per i componenti viaggiatori della famiglia!
La fatica maggiore poi è quando si va in località esotiche e quindi la regola aurea del “Non vado mica nel deserto, se mi manca qualcosa lo compro” non vale e bisogna pensare ad ogni  cosa ivi compresi i medicinali di prima necessità perché, si sa, quando non si porta qualcosa poi serve sempre!!!
 
Ah!!! Passa quasi la voglia?!
Ma no, dai…in fondo, se la si prende dal verso giusto, può essere divertente.
Ecco alcuni consigli utili per rendere l’attività dei bagagli, un hobby quasi irrinunciabile!
Scelta del tipo di valigia
Zaino, trolley o borsone a spalla? Dipende tutto dalla meta e dal mezzo che userete per giungervi. Se state partendo per un villaggio all inclusive in auto o in aereo, è chiaro che il trolley comodo con le rotelle, fa al caso vostro. Ma se avete intenzione di fare diverse tappe che ogni volta prevedono un nuovo mezzo di trasporto, consigliamo zaino o al massimo il borsone, indubbiamente più carino dello zaino da trekking adatto a mete più wild.
Sacchetti di diverso colore
Una cosa molto utile è quella di insacchettare e dividere tutto per trovare subito le cose, non dimenticarle e non isterizzarci per ritrovare un pettine in mezzo a magliette e  mutande sparsi in valigia.
Questi sacchettini, acquistabili al supermercato, ci sono per ogni cosa: accessori, medicine, costumi, roba sporca, scarpe, vestiti, etc.
Trucco assai comodo e utile: sacchetto rosa per la biancheria intima, sacchetto trasparente per costume e parei, e così via. Sarà più semplice ritrovare subito tutto, anche se la vacanza prevede spostamenti e relativi svuotamenti della valigia! Naturalmente, si comprano una sola volta e durano per sempre!
 
Selezionare e Riciclare e Buttare
A questo punto, parte della logistica è fatta: ora manca il contenuto. Cosa porto???
E’ un bel momento, utile per fare anche un bel ‘ripulisti’, che dite?
 
Costumi: siamo sicure di portarli tutti? In fondo certamente ne avrete preso almeno uno della nuova collezione approfittando dei saldi estivi, dunque lasciate a casa un paio di quelli dell’85!
So…è difficile buttarli: sono cimeli con così tanti ricordi di momenti vissuti che potrebbero parlarvi anche dal cassonetto della spazzatura! Meglio conservarli…profumano ancora di lunghe sere d’estate e corse affannate e di quella sua maglietta fina…(cit.)
 
Ma almeno possiamo fare selezione di magliette e prendisole: non tutti sono adeguati allo stesso luogo. T-shirt pratiche perfette per la vacanza on the road, non vanno d’accordo con vestitini per la barca a Capri!
Insomma vedete voi, ma il consiglio è quello contare il totale giorni che state via e portare l’outfit corrispondente all’70% del totale (fatta eccezione per l’intimo). Qualcosa infatti si può rimettere, anche abbinandolo in maniera diversa.
Prodotti per il Beauty
Non dimenticate lo spazzolino e il dentifricio…potreste accorgervene troppo tardi, quando i negozi sono tutti chiusi! Non si parte mai senza le proprie creme viso, da sole e doposole, ma soprattutto con lo shampoo giusto e la protezione per i capelli contro gli effetti del vento e del sole: o volete passare l’estate come uno dei Jackson Five nei mitici anni ’80?
Consigliamo i prodotti Solar e Luxe Oil dell’alta gamma System che proteggono, curano e riparano i capelli per tutta l’estate
Tech&Book
Si a un paio di libri, no alla tecnologia!
Ricordate, andare in vacanza significa soprattutto ricaricarvi di energia, approfittare del tempo libero per godere di un sano relax. Per questo consigliamo di fare un periodo di “digital detox”. Lo so, non è semplice, ma basta lasciare a casa un caricabatteria e il gioco è fatto: no social, yes party!
pexels-photo-513110
Al ritorno avrete modo di vedere tutte le foto delle vacanze altrui, compresi i cocktail al tramonto, il fritto misto sulla spiaggia e il boccale di birra con lo sfondo del campo da beach-volley
Ma non sono le stesse dell’anno prima?!
Packing List
Infine stampatevi da internet una bella lista, fatta sicuramente da qualcuno del segno della vergine- perché solo loro posseggono una tale precisione da cecchino- e spuntate le cose man mano che le fate.
 
A questo punto, non ci resta che augurarvi: Buone vacanze!!!
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi